1.821 visualizzazioni

mosca Fedro

La formica e la mosca (didattica laboratoriale)

La didattica  laboratoriale assume un compito  rilevante  nel favorire  e migliorare  le relazioni tra pari; inoltre attraverso il fare, l’alunno può acquisire nuove conoscenze ed abilità che potranno trasformarsi in competenze.
Nel laboratorio espressivo/funzionale di quest’anno, parte degli alunni delle classi prime e seconde hanno modo di sperimentare una nuova esperienza didattica: il  fumetto di animazione. La tecnica usata è chiamata stop-motion e consiste nell’animare (muovere) una figura o un disegno in un dato tempo, attraverso una serie di piccolissimi movimenti nello spazio. I movimenti sono fissati da scatti fotografici; le foto prodotte, attraverso l’uso di software dedicati verranno animate dando così l’illusione del movimento.
È un lavoro particolarmente laborioso, basti pensare che per un secondo di video bisogna scattare 24 fotografie (frame by frame).
Gli alunni del laboratorio hanno scelto di animare la favola “La formica e la mosca” di Fedro, autore di favole con uno stile semplicissimo per brevità ed eleganza, i cui contenuti richiamano sempre ad una riflessione moralistica.  La morale della favola è: gli arroganti si fregiano di meriti che non hanno, mentre l’umile vive di successi silenziosi.
Adattamento e rivisitazione a cura degli alunni del laboratorio.